You are here

Le ricette di Shri Mataji

 Alcune ricette indiane così come consigliate da Shri Mataji Nirmala Devi.

 

UBLE CHAWAL – Riso Basmati

 

Ingredienti per 4-6 persone

400 g di riso Basmati

3 litri di acqua bollente

sale qb

2 cucchiai di burro o ghee

 

Procedimento

Il riso è molto importante nella cucina indiana. Si abbina a tutti i tipi di daal e ad altri piatti quali carni e verdure che contengono salse speziate, rendendo più facile il tradizionale modo di mangiare con le mani.

  1. Lavare il riso gentilmente in un contenitore, girandolo con le mani nell’acqua. Scolate l’acqua e ripetete questo processo per 4-5 volte finché l’acqua non diventa limpida. Questo toglie l’amido e previene che il riso si incolli. State attenti a non rompere i chicchi. Dopo l’ultimo risciacquo, scolate il riso completamente. Lasciate riposare.
  2. Portate ad ebollizione l’acqua ed aggiungete il sale (salare come per la pasta) ed il riso. Fate cuocere finché è quasi cotto (per circa 10 minuti). Controllate i chicchi, premendoli gentilmente: non devono essere morbidi.
  3. In un scolino, scolate l’acqua rimanente e rimettete il riso nella pentola. Spargete il burro fuso (o meglio il ghee) sul riso e mescolate gentilmente con una forchetta.
  4. Lasciate cuocere a vapore per altri 5 minuti su fuoco molto lento. Togliete dal fuoco e servite subito.

Il riso può essere servito con ogni tipo di verdura, daal o curry di carne.

 

 

MOON KI DAAL – Lenticchie Moong

 

Ingredienti per 4 persone

125 g di lenticchie Moong

2 cucchiai di ghee

½ cucchiaino di semi di cumino (jeera)

1 foglia di alloro

1/8 cucchiaino di asfoetida (hing)

½ cucchiaino di polvere di curcuma (haldi)

2 cm di radice di zenzero, tritato

2 spicchi d’aglio, tritato

1 cipolla media, tritata

1 peperoncino fresco, tagliato in 2-4 pezzi

1 cucchiaino di trito di coriandolo fresco (opzionale)

sale a piacere

625 ml di acqua

 

Procedimento

  1. Lavare le lenticchie e cuocerle nell’acqua finché sono morbide e un pochino spappolate. Dovrebbero risultare un composto denso, non troppo liquido. Togliere la schiuma che si forma durante la cottura.
  2. Riscaldare il ghee in una padella. Quindi aggiungere i semi di cumino e lasciarli scoppiettare un po’. Aggiungere la foglia di alloro e lasciarla friggere per qualche secondo.
  3. Aggiungere l’asfoetida (hing) e friggere per qualche secondo. Adesso aggiungere la curcuma (haldi). Dopo qualche istante aggiungere l’aglio, lo zenzero e la cipolla, uno dopo l’altro. Lasciar friggere per 3 minuti.
  4. Aggiungere il peperoncino e lasciar friggere per altro ½ minuto.
  5. Aggiungere il tutto alle lenticchie cotte.
  6. Aggiungere il sale a piacere e lasciate bollire il tutto per altri 5 minuti.
  7. Appena prima di servirlo, aggiungere un cucchiaino di ghee fresco o burro, e spargere eventualmente con il trito di coriandolo fresco.

E’ consigliato servire il Daal molto caldo con riso Basmati.

 

TANDOORI CHICKEN - Pollo marinato alla griglia

 

Ingredienti (per 6 persone)

12 coscette di pollo, lavate e spellate

4 spicchi di aglio

3 cm di radice di zenzero, tritato

3 cucchiai di coriandolo fresco tritato

1,5 cucchiai di menta fresca tritata

¼ cucchiaino di peperoncino macinato

190 ml di yogurt intero naturale

Sale a piacere

1 cucchiaino di paprika dolce macinato (opzionale)

 

1 cucchiaio di Tandoori masala

50 g di burro

 

Procedimento

  1. Mescolare tutti gli ingredienti insieme eccetto il Tandoori masala e il burro. Lasciare marinare per almeno 3 ore.
  2. Una volta che il pollo è stato marinato, ponete le coscette in una teglia da forno imburrata.
  3. Cospargere ogni coscetta con il Tandoori masala e qualche fiocchetto di burro.
  4. Cuocere il pollo in un forno preriscaldato a 200° per 20 minuti (un po’ di più se coscette sono più grosse) finché non risulta morbido e leggermente abbrustolito.

Nota: il pollo Tandoori è al meglio quando cotto alla griglia. Il nome “Tandoori” deriva dal fatto che tradizionalmente viene cotto in un “tandoor” (forno di terracotta).

Shri Ganesha