You are here

Iniziamo a pronunciare i mantra: l'OM

 

L’OM, il suono primordiale che corrisponde alla creazione dell’universo, è composto di tre elementi fondamentali: A, U, M.
A è l’energia potenziale del canale sinistro (l’energia del desiderio), U del canale destro (energia dell’azione) e M del canale centrale (energia dell’evoluzione); possiamo usare questi suoni singolarmente o combinati insieme per riequilibrare i nostri canali energetici.
L'OmPossiamo pronunciare questo mantra all’inizio della nostra meditazione per portare la pace e il silenzio dentro di noi; inoltre dire un mantra durante la meditazione ci aiuta anche a percepire meglio il flusso delle vibrazioni. E’ bene notare che un mantra non va pronunciato all’inifinito, ma poche volte e con pura attenzione: infatti questi suoni sono la fonetizzazione delle vibrazioni e nel momento in cui li pronunciamo, nel modo giusto e con la massima attenzione, hanno un effetto diretto sui nostri centri energetici.

Cominciamo con il praticare il primo mantra, ovvero l’OM. Vi illustrerò alcuni esercizi che potrete provare a vostro piacimento durante le vostre meditazioni. Vi invito a cominciare ogni meditazione alzandovi la Kundalini.

Esercizi

Chiudete gli occhi o teneteli aperti a seconda di come vi sentite meglio. Sedetevi comodi ma con la schiena dritta e senza cinture o altre parti troppo strette, in modo da essere liberi di respirare e pronunciare ogni suono nel miglior modo possibile. Quando pronunciate la A, cercate di tenere la bocca ben aperta, in modo che venga fuori un suono chiaro. Ogni volta che pronunciate uno dei suoni proposti, fate un bel respiro e pronunciatelo per tutta la durata del vostro fiato.

Esercizio 1

3 volte A. Pausa. (attenzione sul canale sinistro)
3 volte U. Pausa. (attenzione sul canale destro)
3 volte M. Pausa. (attenzione sul canale centrale)
Con questo esercizio lavorerete i canali individualmente.

Esercizio 2

3 volte AUM. (tutti i canali)

Esercizio 3

3 volte AUM in modo che la A abbia durata maggiore. Pausa. (canale sinistro)
3 volte AUM in modo che la U abbia durata maggiore. Pausa. (canale destro)
3 volte AUM in modo che la M abbia durata maggiore. Pausa. (canale centrale)

Esercizio 4

3 volte A. Pausa. (canale sinistro)
3 volte U. Pausa. (canale destro)
3 volte M. Pausa. (canale centrale)
3 volte AUM. (tutti i canali)
3 volte AUOM. (tutti i canali)
3 volte AUOÕM. (tutti i canali)
3 volte OÕM. (tutti i canali)

 

   Ritorna all'Indice 

Shri Ganesha